INDULTO E ZIDANE

… si, certo, è solo un blog “letterario” questo, è solo mera copiatura e fantasiosa storpiatura. Non è, di sicuro, un blog politico, tantomeno politologo. Quindi non dovrei prendere posizioni politiche forse, bla bla bla, ma in fondo tutto quello che facciamo è politica. Aprire un blog è già un fatto politico, in qualche modo pensiamo di aiutare la comunità con delle parole o qualche immagine, in qualche modo ci prefissiamo un intento, un intento politico. Per non parlare poi dei gesti quotidiani. Scegliere di far la spesa all’esselunga o al pennymarket è una scelta politica, mangiare in trattoria o al ristorante giapponese è una scelta politica, andare in piazza con gli amici o andare al party prestigioso all’Holliwood (nota stella del firmamento del post-divertimento milanese) è una cazzo di scelta politica. Inconsapevole. Immatura. Sofferta o incitata, non importa.

Questa premessa solo per dire che adesso parlo di politica. Poche righe. Magari non succederà più. Magari ci prenderò gusto. In tal caso, openlecture rimarrà sempre un nessunluogo in cui leggere di bellezza, ma anche, di bruttezza, quella della nostra classe politica regnante. Ho scelto anche una colonna sonora per questo post. Popopo po popo popo, forza cantiamo, po popopo.. campioni del mondo! campioni del mondo! Quanto tempo è passato? poco, veramente poco. E di bandiere dell’Italia già non se ne vedono più, e quelle rimaste sono nere, lo smog ne ha cancellato pure il simbolismo. E l’Italia vera cosa fa? non quella dei calci-attori ma quelle dei nostri dipendenti, per dirla alla Beppe Grillo? Si cimenta nell’indulto! Popopo po popo popo, forza cantiamo, po popopo.. campioni del mondo! campioni del mondo!

Ma cos’è l’indulto? Ma sopratutto perchè espanderlo alle pene accessorie? ecco i motivi principali

– salvare dalla galera Cesare Previti (corruzione giudiziaria) che scende da 5 anni di pena a 2 anni, salvandosi dalla galera e dai domiciliari con il permesso di poter tornare in Parlamento

– salvare Silvio Berlusconi : imputato per corruzione del testimone David Mills e per i diritti Mediaset (appropriazione indebita, falso in bilancio e frode fiscale), insieme a Confalonieri(falso in bilancio) e ai figli Marina e Piersilvio (indagati per riciclaggio).

– salvare Fazio e i Furbetti del quartierino: Fiorani, Gnutti, Ricucci, Coppola, Consorte, Sacchetti, Billè, Palenzona. Tutti a casa.

– salvare Vittorio Emanuele che non ha fatto nemmeno in tempo ad entrare in carcere.

– salvare una folta schiera politica tra cui Marcello Dell’Utri (calunnia) , Francesco Storace (associazione a delinquere), Vincenzo De Luca(DS) (concussione, abuso, truffa e falso), Gianni Alemanno (finanziamento illecito), Altero Matteoli (favoreggiamento nell’ inchiesta sugli abusi edilizi all’Elba) nonchè il promotore di Forza Italia Gaetano Pecorella che decantava nei TG come l’indulto fosse un volere del santo Papa (insieme a quella delusione di uomo che si chiama Bertinotti).

Solo Italia dei valori, Alleanza Nazionale e Lega Nord hanno votato contro. 94 contro 460. Mi sa che ho sbagliato proprio a votare. E le bandiere dell’italia dove cazzo sono? è possibile che ci facciamo sentire solo quando tiriamo due calci ad un pallone? Bisogna prendere esempio dai francesi! E se solo di calcio bisogna parlare per smuovere gli animi, prendiamo ad esempio Zidane, che quando è stato preso per il culo si è messo a tirar testate.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: