PAROLE CHIAVE (J. BAUDRILLARD)

Il pensiero deve svolgere un ruolo catastrofico, essere esso stesso un elemento catastrofico, di provocazione, in un mondo che vuole epurare tutto, sterminare la morte, la negatività. Ma deve nello stesso tempo restare umanista, preoccuparsi dell’uomo e, per questo, ritrovare la reversibilità del bene e del male, dell’umano e dell’inumano.

info sul libro

Annunci

Una Risposta

  1. Il 6 marzo è morto Baudrillard. Una mente illuminata. come pochi ha riuscito a leggere il mondo dei mass media e la comunicazione in generale. Ci ha messo in guardia;
    Secondo Baudrillard,i mass media e la società consumista moderna avevano creato una struttura talmente complessa di simboli e esperienze simulate che non era più possibile avere una percezione di ciò che è veramente reale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: