TRILOBITI (B. D’J PANCAKE)

Lontano, oltre le strade, tra gli edifici vedo i tratti neri del fiume, ricoperti di brina con questa pioggia nebbiosa. Ma sul fiume è sempre lo stesso. Domani comincia un altro mese sul fiume, poi un mese a terra. Solo le storie che raccontiamo cambieranno, avvolgeranno altri tempi e altri nomi. Ma ci sarà lo stesso equipaggio sul delmar, gli stessi lavori per diciotto ore al giorno, e presto non ci saranno piu storie. Per ora, aspetto, osservo il vento che sferza la pioggia sui vetri e annebbia le vetrine.

info sul libro

Annunci

2 Risposte

  1. Il post di oggi doveva essere un’altro. Ma questo è più idoneo al pensiero che mi ha accompagnato per tutto il pomeriggio.

  2. abitiamo un tempo che non ci appartiene. a volte penso che sia il fiume a raccontare aneddoti su di noi, piuttosto che il contrario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: