USATO GARANTITO (P. VALDUGA)

C’è una frase di Chamfort che ho trascritto nel mio quaderno di citazioni: “La plupart des livres d’à present ont l’air d’avoir ètè faits en un jour, avec del livres lus de la veille” (la maggior parte dei libri di adesso sembra fatta in un gionro, con i libri letti il giorno prima).
Se è vero che vengono pubblicati 170 libri al giorno, è inevitabile che le librerie siano diventate magazzini di una merce a brevissima scadenza, per non dire scadente o scadentissima.
Ormai bisogna andare in biblioteca per trovare un libro uscito due o tre anni fa. L’anno scorso ho cercare “Aprire Venere” di Georges DidiHuberman (Einaudi, 2001), per prepararmi alla lezione che avrebbe tenuto agli studenti di Brera. Non l’ho trovato. La settimana scorsa ho cercato il “Canzoniere” del Petrarca della Bur con la prefazione di Zanzotto (2004) per un incontro di pugilato letterario. Non ho trovato neanche quello, e sono finita ko.
La responsabilità di questa vergogna, bisogna dividerla equamente tra i librai e gli editori, o bisogna imputarla tutta quanta agli editori? Non lo so; so solo che mi gira la testa, che mi viene da vomitare davanti a quei banconi di “novità” tutte lustre, tutte rilucenti, tutte straelogiate, tutte strapubblicizzate.
Domani mi metto alla ricerca di “Fitzcarraldo” di Herzog (Guanda ’82 e ’97), ma siccome “non ci ho scritto gioconda” – espressione sentita da Antonio DiPietro e che mi ha fatto tenerezza – non andrò nè alla mondadori nè alla feltrinelli. So benissimo dove posso trovarlo: prima tappa “L’atlante” di via tadino, poi il Libraccio di via Vittorio veneto, poi il “trovalibri” di viale Montenero a Milano…
Per me le vere librerie, i luoghi dove si può comprare il vero nutrimento della mente, solo le librerie di libri vecchi e usati.

[articolo pubblicato su D – sabato 2 giugno 2007]

Advertisements

Una Risposta

  1. I miei punti fissi sono il libraccio della bovisa, il libraccio di porta genova e “la libreria dello spettacolo” in cadorna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: