MONTEZUMA AIRBAG YOUR PARDON (N. G. D’ATTIS)

Ho ucciso. Ho provato a rinascere. Sono morto a mia volta e adesso, per favore, fatemi un applauso prima di precipitarvi in un altro anno, in un nuovo secolo, nel grande magazzino del superfluo a prezzo scontato.
La vostra disperazione.
La vostra alienazione quotidiana.
La vostra dose di infelicità.
Riempite i carrelli e mettetevi in fila alla cassa.

info sul libro

[O.P.] Davvero un brutto libro. Al di là della storia un pò fumosa è l’uso smoderato di parolacce che mi da sui nervi. Non sono scandalizzato dalle parolacce in sè ovviamente, ma non per forza di cose l’italiano medio (il protagonista) deve parlare cosi e deve pensare sempre al sesso. Non lo dico per moralità, voglio solo dire che è tremendamente noioso.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: