DARKNET (J.B. LESICA)

Jenkins definisce i Pokèmon “la prima forma di narrativa per il mondo dei media convergenti”, capace di diffondere elementi del suo universo attraverso lo spetto mediatico. “La storia può colpirci da svariate direzioni: sotto forma di serie televisive, videogame, libri, film e carte da gioco.
Intrattenimenti quali i Pokèmon o Matrix insegnano ai giovani appassionati come essere cacciatori e raccoglitori all’interno della propria esperienza d’intrattenimento”, prosegue jenkins,”consentendo loro di scavare fino al livello di coinvolgimento voluto”.

info sul libro

[O.P.] Chi l’avrebbe mai detto. Un giorno gridavo ai bambini negli spogliatoi di calcio “mettete via le figurine dei pokemon!” e ora leggo che sono un modello spartiacque nel mondo della comunicazione integrata.
 

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: