IL LIBRO DEL RISO E DELL’OBLIO (M. KUNDERA)

L’assassinio di Allende ha rapidamente cancellato il ricordo dell’invasione russa in Cecoslovacchia, il sanguinoso massacro nel Bangladesh ha fatto dimenticare Allende, la guerra nel deserto del Sinai ha soffocato il pianto del Bangladesh, il massacro in Cambogia ha fatto dimenticare il Sinai, e così via, così via, fino al più completo oblio di tutto da parte di tutti.

info sul libro

[O.L.] Penso che Kundera o si ama o non si sopporta. A me piace moltissimo, come tutti gli scrittori che progettano per filo e per segno il proprio romanzo. Calvino su tutti. Questo romanzo poi ha una struttura davvero particolare, si potrebbe benissimo parlare di raccolta di racconti ma i titoli dei capitolo (racconti) si ripetono, i temi anche, i personaggi ritornano e la voce dell’autore spesso rompe il ritmo raccontando stralci di storia autobiografica. Davvero notevole.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: