5 E’ IL NUMERO PERFETTO (IGORT)

Nunn ‘a saie ‘a storia ‘e Lino? Bhe stamme a sentì, circa quindici anni fa, anno più anno meno, tenevo un cugino.
Si chiamava Lino ma tutti ‘o chiammavamo ‘a tartaruga. E sai pecchè? nun faceva altro che dire ‘sta frase “5 è il numero perfetto, 5 è il numero perfetto”.
Tu gli chiedevi “che cazzo significa?” E lui con quel fare strafottente di chi ti ride in faccia ti rispundeva accussì…
Due braccia due gambe chesta faccia. E’ vide? chesta e’ ‘a casa mia. Due+due+uno fanno cinque, razza di imbecille.
Intendeva con questo che era indipendente e che nunn aveva a rendere conto a nisciunno. Comm’à tartaruga.

info sul libro

[O.L.] Il fumetto perfetto. La testimonianza che il fumetto non va considerato un’opera minore rispetto ad un romanzo. E’ ovvio che sono due modalità di rappresentazione diversa ma entrambe possono raggiungere gli stessi livelli di coinvolgimento, poesia, introspezione…

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: