LA CASA NUOVA

La casa è una vecchia fattoria
con un grande giardino
ancora incolto
e un fienile sgombro.
Sedevamo in veranda
sotto l’ultimo sole di settembre
aspettando che il caffè si depositasse.
Le parole volavano via a stormi
verso i cieli lontani
della nostra giovinezza
quando, in silenzio
ci eravamo amati.
Per tutto il giorno
lei mi ha parlato della sua
bambina
poi venne il turno fugace di suo marito
e stringendomi la mano con affetto
ha giurato un pò troppo spesso
di sentirsi felice.

La casa è immensa
e ancora semi vuota
tanto da sembrare sproporzionata
per loro tre.
Quando il caffè fu pronto
insieme ai grani si depositarono sul fondo
decine di domande.
Lei mi fissò negli occhi intensamente
e in quell’istante mi ricordai
quanto era bella.
Con semplicità da bambina mi disse:
“Se non ci fossimo amati
solo in silenzio
ora
vivremmo insieme
in questa splendida casa”.
Cercai una risposta
nella tasca dei pantaloni
poi a terra tra i piedi
ma non trovai nulla da dire.
Pensai per un attimo di sentirmi felice
ripetendo nella mente quelle parole
invece quando la salutai
mi sentì schiacciare da un senso di vertigine
e l’abituale bacio di commiato
mi lasciò un gusto amaro
che ancora non ho perso.

Advertisements

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: