L’HO RICONOSCIUTA

L’ho riconosciuta immediatamente
tra la folla e i bicchieri
perchè il suo sguardo non è cambiato
durante dieci anni di assenza

L’ho riconosciuta come la prima volta
in cui la vidi salire le scale di scuola,
quando ignara come un’animale selvatico
costruiva un ricordo di granito

Il tempo modifica i lineamenti e le passioni
e se lo sguardo è l’unico elemento vitale a resistergli
il resto muta forma e materia.
Quello che cercavo in lei esiste solo in me.

L’ho riconosciuta ma anche stasera termina
senza slanci improvvisi e con qualcosa in meno
una fiamma si è spenta,
non so se era di speranza o di rimorso ma… ho freddo.

Sposto il cuscino per fare posto a me stesso.

Annunci

2 Risposte

  1. … scrivi davvero bene.
    Sai emozionare e trasportare altrove.
    Non sarò la prima, forse non sarà l’ultima volta, nè l’ultima a dirtelo, ma è certo, che io non lo dico quasi mai.
    Complimenti.

  2. prima o ultima.. fa sempre piacere. grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: